#Underrated N.1

23 novembre 2015

Mi capita spesso di bazzicare Vimeo, rivale (per così dire) di YouTube. Cos’ha Vimeo in più di YouTube? Nulla, se non il fatto che i video caricati sono solo ed esclusivamente prodotti da coloro che li caricano. Niente video fake o filmati dalla TV come spesso si vede su YouTube. Proprio per questo Vimeo è più per utenti finali mediamente cerebrodotati e non per gentaglia che riprende il Grande Fratello dalla TV e lo mette online. Nelle mie peregrinazioni in mezzo alla marea di video (mai quanti YouTube) ce ne sono alcuni che meritano di essere condivisi.

In #Underrated ho deciso di racchiudere tutti quei video che preferirei alla TV spazzatura made in Italy.

 

Graffiti

La street-art vista da Hense, un writer e artista di strada che per l’occasione si esprime (a 360°) di fronte ad una videocamera.

 

Fractures

E’ un video musicale ambientato nella tristemente famosa Prypjat, città al confine bielorusso e a 3 chilometri da Chernobyl. Prypjat è stata abbandonata dall’incidente nucleare dell ’86 ed è tutt’ora una città fantasma. In questo video c’è racchiusa la solitudine e la tristezza che solo un posto come questo può dimostrare.

Ranch Beats

L’ultimo video potrebbe quasi entrare a far parte di #Timeless. In questo video c’è tutta la creatività vera nel fare musica (e fare video).

Non la pensi come me? Scrivimelo!