Rocco Hunt – Poeta Urbano

26 luglio 2013

Prendi l’esempio di un ragazzetto salernitano dei quartieri con la madre casalinga e il padre netturbino; poca voglia di studiare e tanta voglia di fare mattina con gli amici, magari accompagnati da bottiglie, lattine e qualche canna da “far girare”. Quante probabilità ci sono che non venga inghiottito dalla strada e finisca a fare il delinquente?

Ho visto piangere mia mamma e da quel giorno son cambiato. Ho messo il cuore nella musica e qualche dio mi ha pregato.

Ecco il riassunto perfetto di Rocco Pagliarulo, in arte Rocco Hunt, giovanissimo rapper campano che nonostante la maggiore età appena raggiunta vanta all’attivo due dischi, un EP e le collaborazioni con i migliori artisti del panorama Hip Hop italiano.

In Poeta Urbano, sua ultima fatica Rocco mette tutto se stesso mischiando cultura Hip Hop e l’influenza della sua terra per la musica partenopea. Provenendo dalle gare di Freestyle non potevano mancare i featuring di due pesi massimi come Ensi e Clementino, con quest’ultimo la collaborazione era presumibile in quanto le visualizzazioni di “O’mare e o’sole” hanno raggiunto numeri importantissimi su YouTube. I featuring sono completati da Zoa Mc, Nazo e Reverendo.

Le produzioni sono ottime, spiccano su tutte quella di Shablo in Fammi vivere e Fabio Musta in L’Ammore overo.

Disponibile in copia fisica e digitale vale decisamente l’acquisto. Oltre ai pezzi già citati e ai due singoli (Io posso e Fammi vivere) molto belle anche Quanto darei e Io ci sarò.

Non la pensi come me? Scrivimelo!